10 METE PER L’ESTATE 2017

10 METE PER L’ESTATE 2017

10 METE PER L’ESTATE 2017
10 METE PER L’ESTATE 2017
10 METE PER L’ESTATE 2017
10 METE PER L’ESTATE 2017
10 METE PER L’ESTATE 2017
10 METE PER L’ESTATE 2017
10 METE PER L’ESTATE 2017
10 METE PER L’ESTATE 2017
10 METE PER L’ESTATE 2017
10 METE PER L’ESTATE 2017

10 Mete per l’Estate 2017.

 

Bentornati amanti dei viaggi e degli eventi!

Se per caso non avete già prenotato la vostra vacanza estiva o non avete ancora in mente che cosa fare durante le ferie di agosto, niente paura! Oggi per voi 10 consigli per un’esperienza estiva da non perdere assolutamente!

 

  1. Sardegna: Partiamo con la meta estiva più vicina a noi italiani, amata da tutti per la sua ricchezza e per il suo mare fantastico. Stiamo parlando delle bellissima isola della Sardegna. Vanta una costa bellissima che alterna scogliere a picco sul mare, grotte e calette sabbiose orlate di pini e macchia mediterranea. La Sardegna è da sempre una destinazione di tendenza non solo per il suo mare, ma anche per le località e i locali che l’hanno resa celebre in tutto il mondo, con le frequentazioni di personaggi del mondo dello spettacolo, dello sport e della politica. Dalla Costa Smeralda ad Alghero, da San Teodoro a Villasimius, la nostra isola sprizza vivacità e divertimento per tutte le età e per tutte le tasche.
  2. Malta: Successivamente proponiamo un’altra isola mediterranea: Malta. Da non perdere la spiaggia di Golden Bay con la sua sabbia dorata e poi Mellieha Bay, la spiaggia sabbiosa più grande di Malta. Da non mancare una sosta a La Valletta, la sua capitale barocca patrimonio Unesco con la Co-Cattedrale di San Giovanni con i dipinti di Caravaggio e Mattia Preti e il pavimento coperto dal marmo intarsiato delle oltre 400 tombe di cavalieri provenienti da famiglie nobiliari di tutta Europa. E poi il cinquecentesco Palazzo dei Grandi Maestri e la secentesca Chiesa dei Gesuiti restaurata nel ‘600 in stile barocco. Una ultima cosa: alla fine Malta non è poi così costosa.
  3. Lloret De Mar: Ogni cosa che un ragazzo vuole è a portata di mano. Qualche ora di relax prima di scendere al mare? Basta aprire la sdraio e stendersi all’ombra a bordo piscina in albergo. E se una vasca non basta e si è amanti dei giochi acquatici, a Lloret si trova uno degli acqua park più divertenti d’Europa. Si vuole mangiare un boccone? Ristoranti di ogni tipo, fast food e gelaterie sono a portata di mano. Un drink al tramonto? La soluzione è scendere in una delle favolose spiagge nei dintorni e fare l’aperitivo in uno dei numerosi locali sul lungomare. E se prende la voglia di vedere qualcosa di nuovo, il centro storico offre monumenti e negozi per lo shopping, senza dimenticare la possibilità di fare una gita alla vicina Barcellona o in altri posti di interesse nei dintorni. Insomma, la giornata è lunga prima che inizi la notte a Lloret, centro vitale della Costa Brava: quando scende la sera le discoteche si accendono e le strade si riempiono di ragazzi di tutte le località fino alle prime luci dell’alba. Impossibile non innamorarsi!
  4. Ibiza: Passiamo all’arcipelago delle isole Baleari. La prima isola in questione è Ibiza, Forse il posto più amato dai giovani di tutto il mondo, che scelgono Platja d’en Bossa per saltare da un bar all’altro e scatenarsi nelle sue discoteche o Calle Vara de Rey per perdersi nei tramonti spettacolari. Comunque sia questa isola è da sempre sulla bocca di tutti quando ritorna l’estate. Ibiza piace anche per le sue coste, le cinquanta spiagge e i ristoranti: mica poco per un’isoletta. Consigliata, per chi ama la cultura, anche una visita alla Cattedrale di Eivissa di origine gotica e ristrutturata secondo lo stile barocco, il castello rinascimentale e la chiesa barocca di Santo Domingo. Purtroppo il costo su quest’isola è molto più alto rispetto altre mete, ma si dice che il gioco vali la candela.
  5. Formentera: Non è Ibiza ma non ha nulla da invidiarle, saprà offrirvi una vacanza davvero indimenticabile. Famosa per le sue bellezze naturali, nella più piccola delle Baleari non bisogna perdere Platjia de ses Illetes per la sua spiaggia bianca e il mare trasparente e poi Platja Migjorn. A qualsiasi ora del giorno e della notte ci sono sempre locali al chiuso e all’aperto che diffondono le hit del momento, i migliori dj del mondo raggiungono questo angolino di Spagna per portare i loro suoni alle orecchie di giovani e meno giovani. Non fatevi ingannare dall’idea che le Baleari siano isole adatte solo alle vacanze di giovani amanti di discoteche e party. Ovviamente Ibiza e Formentera sono una mecca per chi adora la musica, sono il luogo perfetto per i ‘clubbers’, quelli a cui piace ballare dall’aperitivo all’alba e non solo. Non mancano ristoranti e localini dove bere qualcosa in tutta tranquillità, disintossicandosi da un anno di lavoro e godendosi un buon cocktail, un bicchiere di sangria e le tante prelibatezze della cucina spagnola.
  6. Minorca: Altra isola dell’arcipelago spagnolo: riserva della Biosfera dall’UNESCO, Minorca è la seconda isola per grandezza dell’Arcipelago delle Baleari, conosciuta come l’isola verde del Mediterraneo. Indossa le famose Avarcas ai piedi come un vero minorchino e vai alla scoperta dei suoi luoghi imperdibili. L’isola, dalla suggestiva forma a boomerang, è ideale per le famiglie e gli amanti delle escursioni con gran parte della costa ancora selvaggia e le due principali città molto interessanti. Minorca è una meta molto interessante anche per i giovani e sicuramente per tutti gli amanti del sole e degli sport acquatici, dalla vela al kayak di mare fino alle immersioni subacquee. Lontana dalla movida più sfrenata di Formentera. Perfetta per le famiglie e le coppie ma anche per gli amici che vogliono divertirsi in maniera moderata. Sull’isola infatti non manca la movida anche se caratterizzata da uno stile isolano tutto suo: mite e riservato, lontano dal glamour della più gettonata Ibiza.
  7. Maiorca: Ancora Spagna con l’isola di Maiorca, amata per le sue numerose spiagge e per lo sport come il diving, windsurf, il surf e la vela. Da non perdere anche il centro storico di Palma con la Cattedrale costruita tra il ‘200 e il ‘600: nei pressi della Cattedrale si trova anche il Palazzo reale dell’Almudaina in stile gotico. Tra le isole Baleari è la regina della movida al chiaro di luna: discoteche e club notturni vi aspettano con party che metteranno a dura prova le vostre energie. Vince il premio per l’isola più grande dell’arcipelago delle Baleari.  Nottambula, dinamica e cosmopolita, Maiorca è un’isola dai forti contrasti con montagne spettacolari, ampie pianure. Se siete in cerca di movida sfrenata Magaluf fa per voi: centro del divertimento dell’isola.
  8. Zante: È la più meridionale delle isole ioniche caratterizzata da forti contrasti. Rocciosa, con ripide scogliere e una natura rigogliosa, e ricca di spiagge sabbiose. Le spiagge attrezzate offrono ombrelloni e sdraio gratis, le piscine sono ad ingresso gratuito ed anche quasi tutte le discoteche sono free. Per un divertimento ininterrotto 24 ore su 24, tutto da vivere a Zante. La notte è un unico grande party che si snoda fra i locali e le strade, piene di giovani festosi che ballano ovunque, illuminati dalle insegne colorate. Qui non c’è formalità, solo voglia di divertirsi in modo semplice. L’altro eden del divertimento dell’isola è Laganas, piccolo borgo con un’incantevole spiaggia che di notte si accende in un’esplosione di locali per tutti i gusti: a Zante trovi 3 chilometri di discoteche, bar, pizzerie, birrerie e sale giochi. Le discoteche sono aperte all night long fino alle 6 del mattino, ognuna caratterizzata nello stile e design da un tema specifico come i templi greci, l’Australia e lo spazio.
  9. Mykonos: Altra l’isola greca famosa come la precedente per la night life. A Mykonos si va per i locali aperti tutta la notte e le feste di spiaggia. L’isola piace anche agli sportivi che qui praticano jet-ski, windsurf e parasailing. Nonostante i suoi famosi mulini a vento che conferiscono al paesaggio un’atmosfera quasi fiabesca, Mykonos è perfetta per chi in viaggio oltre al romanticismo cerca divertimento. Infatti è considerata l’isola più commerciale e moderna dell’arcipelago delle Cicladi e dell’intera Grecia, una meta perfetta per i single insomma! Sull’isola potrete godervi diverse escursioni come a Delos, il più importante santuario dell’antica Grecia, associato alla presenza dell’oracolo. Luogo di nascita di Apollo ed Artemide. Ville con pavimento a mosaico, leoni di Delo antico anfiteatro; oppure l’ isola di Rehina, conosciuta come la Piccola Delos, famosa per le sue acque cristalline, perfette per praticare lo snorkeling; per ultima l’isola di Dragonisi celebre per le immersioni e, se sarete fortunati, per poter nuotare al fianco delle foche monache. In generale si possono fare mini crociere anche in barca a vela o su una barca con il fondo in vetro per ammirare il fondale, escursioni in jeep per godersi anche i luoghi meno battuti dell’isola alla ricerca del turismo rurale, passeggiate a cavallo per ammirare Mykonos da una prospettiva diversa.
  10. Santorini: Per ultima l’isola delle Cicladi ovvero Santorini. Caratteristica per la sua forma circolare perché è parte di una parete di un grande cratere vulcanico. Impervie scogliere cadono a picco nel mare nella parete occidentale dell’isola mentre nella parte orientale il pendio scende dolcemente verso le spiagge. L’isola è un luogo spettacolare e molto particolare che custodisce la caldera sottomarina più grande del mondo, 83 chilometri di diametro, con una profondità di 300-400 metri. I villaggi di Santorini sono bellissimi e nella maggior parte dei casi offrono una vista mozzafiato sul mare e la caldera. Oltre che per l’architettura cicladica, l’isola è famosa in tutto il mondo per il suo paesaggio aspro e per i suoi tramonti mozzafiato. Grazie alla composizione del suolo l’isola è caratterizzata da un color rosso-nero e le sue particolarissime spiagge, come la famosa spiaggia di Kamari che si trova sulla costa orientale nei pressi di Perissa, sono costituite da ciottoli neri. Tutto ciò a contrasto con le bianchissime costruzioni, case e chiese intonacate a calce, dalle finestre e dai tetti blu come il mare, tipiche dell’architettura delle isole dell’arcipelago delle Cicladi. Eccezionali le spiagge di sabbia nera e vivace la vita notturna di Fira (Thira).

 


 

 

10 Goals for the summer 2017.

Welcome back lovers of travel and events!

If you haven’t already booked your summer holiday or not you still have in mind what to do during your holidays in August, don’t worry! Today for you 10 tips for a summer experience not to be missed!

  1. Sardinia: Let’s start with the summer destination closest to us Italians, loved by all for his wealth and for its fantastic sea. We are talking about the beautiful island of Sardinia. It boasts a beautiful coastline that alternates between cliffs overlooking the sea, caves and sandy coves fringed with pines and maquis. Sardinia has long been a trendy destination not only for its sea, but also for the location and premises that have made it famous all over the world, with the attendance of personalities from the world of entertainment, sport and politics. From the Emerald Coast to Alghero, Villasimius from San Teodoro, our island bursting with liveliness and fun for all ages and budgets.
  2. Malta: Subsequently propose another Mediterranean island: Malta. Don’t miss the Golden Bay Beach with its golden sand and then Mellieha Bay, Malta’s largest sandy beach. Don’t miss a stop in Valletta, the capital of the Baroque heritage with the St John’s Co-Cathedral with paintings by Caravaggio and Mattia Preti and floor covered by marble inlay of the more than 400 tombs of Knights from noble families in Europe. And then the 16th-century palace of the Grand Masters and the 17th-century Jesuit church restored in the ‘ 600 in Baroque style. One last thing: eventually Malta is not that expensive.
  3. Lloret De Mar: everything a guy wants is at your fingertips. Relax before you go down to the sea? Just open the sunbeds and lie down in the shade by the pool at the hotel. And if a tank is not enough and you are lovers of watersports, in Lloret is one of the funniest water park in Europe. You want to grab a bite to eat? Restaurants of all kinds, fast food restaurants and ice cream parlors are at your fingertips. Sunset drinks? The solution is to go down in one of the fabulous beaches around and make the drink in one of the many bars along the promenade. And if you take the desire to see something new, the old town offers monuments and shops, not to mention the possibility of making a trip to the nearby Barcelona or other places of interest. In short, the day is long before it begins the night scrubbing and the vital center of the Costa Brava: when night falls the clubs light up and the streets are filled with women in all places until the early hours of the morning. Impossible not to fall in love!
  4. Ibiza: Balearic Islands making. The first island in question is Ibiza, Perhaps the most loved by young people from all over the world, who choose Platja d’en Bossa to jump from bar to bar and romping in the city’s discos or Calle Vara de Rey to get lost in the spectacular sunsets. However this island has always been on everyone’s lips when it returns this summer. Ibiza also likes for its coastline, the beaches and restaurants: pretty tall for a small island. Recommended for those who love culture, a visit to Ibiza Cathedral of Gothic origin and remodelled in the Baroque style, the Renaissance Castle and the Baroque church of Santo Domingo. Unfortunately the cost on this island is much higher than other places, but it says that the game worth the candle.
  5. Formentera: isn’t Ibiza but has nothing to a par with it, will offer you an unforgettable holiday. Famous for its natural beauty, in the smallest of Balearic do not lose Platjia de ses Illetes for its white beach and crystal clear waters and then Platja Migjorn. At any time of the day or night there are always local indoors and outdoors who spread the hits of the moment, the best DJs of the world come to this little corner of Spain to bring their sounds to the ears of young and old. Don’t be fooled by the idea that the Balearic Islands are suitable only for holidays of young lovers of discos and parties. Of course Ibiza and Formentera are a mecca for those who love music, are the perfect place for ‘ clubbers ‘, those who like dance from aperitif at dawn and beyond. No shortage of restaurants and cafes where drink in peace, charge detoxifying from a year of work and enjoying a good cocktail, a glass of sangria and the many Spanish delicacies.
  6. Menorca: Other Spanish island: the UNESCO Biosphere Reserve designation, Menorca is the second largest island of the Balearic archipelago, known as the Green Island in the Mediterranean. Wearing the famous Avarcas the foot like a true Minorcan and discover its places. The island, from the striking boomerang shape, is ideal for families and hikers with much of the Wild Coast and the two main cities. Menorca is a very attractive destination for young people and certainly for all lovers of Sun and water sports, sailing, sea kayaking up to scuba diving. Away from the unbridled nightlife of Formentera. Perfect for families and couples but also for friends who want to have fun in moderation. In fact there is plenty of nightlife on the island although characterized by an island style all of its own: Meek and reserved, far away from the glamour of more popular Ibiza.
  7. Majorca: Spain Yet with the island of Majorca, beloved for its numerous beaches and sports like diving, windsurfing, surfing and sailing. There is also the historic centre of Palma with the Cathedral built between 200 and 600: near the Cathedral also houses the Almudaina Royal Palace in the Gothic style. Between the Balearic Islands is the Queen of nightlife in the Moonlight: discos and nightclubs await you with party that will put a strain on your energies. Wins award for the largest island in the Balearic archipelago. Night owl, dynamic and cosmopolitan, Mallorca is an island of contrasts with spectacular mountains, open plains. If you’re looking for wild nightlife of Magaluf for you: the action on the island.
  8. Zakynthos is the southernmost of the Ionian Islands characterized by strong contrasts. Rocky with steep cliffs and lush vegetation, and sandy beaches. The beaches offer free umbrellas and sun beds, swimming pools are free and also almost all clubs are free. For a 24-hour nonstop fun 24, be experienced in Zakynthos. The night is one big party that winds between the locals and the streets, full of joyful youths dancing everywhere, illuminated by colourful banners. Here there is no formality, just want to have fun in a simple way. The other eden of fun of the island is a small village with a beautiful beach, Laganas and night turns into an explosion of bars to suit all tastes: in Zakynthos are 3 kilometres of discos, bars, pizzerias, pubs and video arcades. The clubs are open all night long until 6 a.m., each with its style and design from a specific theme as the Greek temples, Australia and space.
  9. Mykonos: another Greek island famous as the precedent for the night life. In Mykonos you go for bars open all night and beach parties. The island also like athletes who here practice jet ski, windsurfing and parasailing. Despite his famous windmills that give the landscape an almost fairytale atmosphere, Mykonos is perfect for those travelling over to romance seeking fun. In fact, most modern commercial is considered the island of the Cyclades and the whole of Greece, a perfect destination for singles! On the island you can enjoy various excursions as to Delos, the most important sanctuary of ancient Greece, associated with the presence of the Oracle. Birthplace of Apollo and Artemis. Villas with mosaic floor, Lions of Delos ancient amphitheatre; or the island of Delos, known as little Rehina, famous for its crystal clear waters are perfect for snorkeling; for the island of Dragonisi island famous for diving and, if you’re lucky, to be able to swim alongside the monk seals. In general you can go sailing or also mini cruises on a glass bottom boat to admire the seabed, jeep tours to enjoy the places beaten on the island in search of rural tourism, horseback rides to admire Mykonos from a different perspective.
  10. Santorini: Santorini Cyclades island — for last. Characteristic for its circular shape because it is part of a wall of a large volcanic crater. Steep cliffs dropping to the sea in the Western Wall of the island while in the East the hill slopes gently down to the beaches. The island is a spectacular spot and very particular that holds the worlds largest submarine caldera, 83 kilometres in diameter with a depth of 300-400 meters. The villages of Santorini are beautiful and in most cases offer a breathtaking view of the sea and the caldera. In addition to the cycladic architecture, the island is famous worldwide for its rugged landscape and for its breathtaking sunsets. Thanks to soil the island is characterized by a reddish-black and its unique beaches, such as the famous Kamari Beach which is on the East coast near Perissa, consist of black pebbles. Everything in contrast with the white buildings, whitewashed houses and churches, from Windows and rooftops as blue as the sea, typical of the architecture of the cycladic Islands. Awesome black sand beaches and vibrant nightlife of Fira (Thira).

 

RELATED ARTICLES

STILE NORDICO – DESIGN 2018

STILE NORDICO – DESIGN 2018

STILE NORDICO – DESIGN 2018   Ciao ragazzi! Oggi ci

READ MORE
PALLONE D’ORO 2017 – 5° PER CR7

PALLONE D’ORO 2017 – 5° PER CR7

PALLONE D’ORO 2017 – 5° PER CR7     Ciao

READ MORE